Ultime News

Tornano in Toscana i Summer Camp organizzati dalla scuola di musica Cemm

Tornano in Toscana i Summer Camp organizzati dalla scuola di musica Cemm

10 luglio 2023

Dal 15 al 23 luglio, a Bucine, in provincia di Arezzo, tornano i jazz, pop, rock Summer Camp organizzati dalla Scuola di Musica Cemm, scuola di musica tra le più note e prestigiose in Italia (con due sedi, a Bussero e a Pantigliate, nel milanese), con in programma due seminari intensivi con lezioni di tecnica strumentale e di musica d’insieme a cura di alcuni dei più qualificati docenti italiani e internazionali, tra cui Matthew Garrison e Phil Palmer: dal 15 al 19 luglio si svolgerà la masterclass riservata ai jazzisti, dal 19 al 23 quella di pop e rock.

I seminari saranno ospitati, come d’abitudine, nella splendida location del Poggio Cennina Resort, a Bucine, su un’altura che domina la Val d’Ambra, in provincia di Arezzo, nella zona meridionale del Chianti.

I dipartimenti dei Camp sono aperti a tutti i musicisti professionisti, amatori e studenti iscritti a scuole di musica, istituti musicali e Conservatori. Gli studenti verranno suddivisi in due livelli (intermedio e avanzato), in modo da garantire ai partecipanti di seguire il programma didattico in base alla propria preparazione personale.

La durata giornaliera delle lezioni è di sei ore: quattro al mattino, rivolte allo studio dello strumento e al canto, e due al pomeriggio, dedicate agli ensemble (anch’essi strutturati in base al livello e alle conoscenze degli studenti).

Giunti alla XVII edizione, i Summer Camp del Cemm propongono un’interessante offerta formativa, coniugando lezioni di tecnica strumentale e di musica d’insieme. Le lezioni sono strutturate impostando gruppi di lavoro suddivisi a seconda del livello individuale, agevolando così gli studenti nel seguire un percorso di approfondimento e di crescita partendo dalle proprie competenze.

Lo studio intensivo settimanale consente ai docenti di approfondire argomenti che durante le tradizionali ore di lezione, inevitabilmente, non vengono approfonditi per motivi di tempo e agli studenti di focalizzare e chiarire tematiche e dubbi, grazie al costante e quotidiano lavoro e dialogo con gli insegnanti. Inoltre, l’interazione tra i musicisti favorisce la crescita dei singoli partecipanti grazie alla possibilità di un confronto costruttivo e interattivo.

A partire da due settimane prima dell’inizio dei corsi gli studenti avranno a disposizione i brani per il laboratorio di musica d’insieme e tutto il materiale didattico per i corsi di strumento. Nelle ore libere, inoltre, i partecipanti alle masterclass potranno usufruire degli spazi della bellissima struttura per dedicarsi allo studio personale o semplicemente per suonare insieme al di fuori delle lezioni. Infine, nella piazzetta dello splendido borgo toscano tutte le sere verranno organizzate delle jam session.

Per quanto riguarda i docenti, gli insegnanti del dipartimento di jazz, quest’anno, saranno Matthew Garrison (basso), Pietro Tonolo (sax), Massimo Manzi (batteria), Ruben Bellavia (batteria), Walter Donatiello (chitarra), Dario Faiella (chitarra), David Pastor (tromba), Umbero Petrin (pianoforte) e Cinza Spata (canto).

Tra gli insegnanti del dipartimento pop/rock figurano, invece, Ruggero Brunetti (chitarra), Lele Melotti (batteria), Tony Guerrieri (canto), Lorenzo Poli (basso), Dino D’Autorio (basso), Alessandro Orefice (tastiere) e Claudia Marchetti (canto). Lo special guest sarà Phil Palmer, chitarrista jazz e rock inglese, tra i più noti turnisti internazionali.

Il chitarrista Walter Donatiello, docente del Cemm e promotore dei Summer Camp, ha dichiarato: «La nostra offerta formativa è una realtà consolidata ormai da molti anni. I nostri punti di forza sono l’alta professionalità dei docenti, la stretta interazione insegnante-studente, garantita da corsi a numero chiuso, che permette il confronto diretto e continuo, e la formazione di gruppi di studio e musica d’insieme che fondono teoria e pratica, insegnando ai musicisti a interagire e collaborare. L’obiettivo dei Camp è fornire ai ragazzi gli strumenti e le conoscenze per crescere professionalmente, il tutto in un ambiente rilassato, pensato da musicisti per musicisti. Impegno e studio prima di tutto, ma anche divertimento, aggregazione e serate musicali organizzate dagli stessi studenti, per vivere la musica a 360 gradi. Il nostro miglior biglietto da visita sono i ragazzi che, ogni anno, tornano entusiasti».

La quota di iscrizione ai Summer Camp è pari a 400 euro, con la possibilità di alloggiare, a tariffe convenzionate, presso l’accogliente Poggio Cennina Resort, immerso nella suggestiva campagna toscana. A chi frequenta i Camp verrà rilasciata la certificazione per la richiesta dei crediti formativi.

(testo a cura di Rosario Moreno)

INFO

www.cemmusica.com