Ultime News

Torna la Summer Edition di Visioninmusica

Torna la Summer Edition di Visioninmusica

27 giugno 2022

Torna per il secondo anno consecutivo all’Anfiteatro Romano di Terni la Summer Edition di Visioninmusica, che come sempre propone la migliore musica crossover in ambito internazionale.

Diretta da Silvia Alunni, la manifestazione inizierà il 28 giugno con un tributo al trentesimo anniversario della carriera internazionale della straordinaria cantante Noa, evento sostenuto e realizzato grazie alla Fondazione Cassa di Risparmio di Terni e Narni.

La cantante israeliana, in coppia con lo storico chitarrista Gil Dor, ha creato nel tempo un suo personalissimo stile, che vede dialogare insieme diverse tradizioni e culture, con uno sguardo sempre rivolto al presente e al futuro. Il suo viaggio musicale, che proporrà una selezione dei suoi maggiori successi, ripercorrendo la sua avventura insieme a Gil, sarà accompagnato anche da Omri Abramov al sax ed Ewi e Gadi Seri alle percussioni.

Il 29 giugno a salire sul palco di Visioninmusica sarà il trio del pianista cubano candidato al Grammy Alfredo Rodriguez. Nella sua musica la critica ritrova gli echi di almeno tre leggendari pianisti jazz: Keith Jarrett, Thelonious Monk e Art Tatum. Nel 2016 una grande svolta alla sua carriera avviene grazie all’incontro con Quincy Jones che, impressionato dalle sue qualità, decide di produrlo. Insieme a lui suoneranno Michael Olivera alla batteria e Yarel Hernandez al basso.

Photo Credit To Anna Webber

Il 30 giugno la rassegna propone un doppio concerto: alle 21.00 si esibirà la band di sei musicisti, Calla MC + NSE, capitanata da Calla MC, personaggio centrale della scena hip hop italiana e pioniere di questo genere musicale in Italia, in un progetto che miscela le radici old school del cantato rap integrandole a un sound tipicamente jazz/funk. Calla MC sarà accompagnato da Simone Migani al piano & tastiere, Rodolfo Valdifiori al basso elettrico, Enrico Farnedi alla tromba e flicorno, Antonangelo Giudice al sax tenore e Michele Iaia alla batteria.

Alle 22.00 invece la bassista polacca Kinga Głyk condividerà le emozioni evocate dalle sue vicende personali in un racconto in musica condito di molte sperimentazioni e dalle sfumature groove. L’album “Feelings” è l’apice attuale del suo lavoro. Nell’annuale classifica denominata Jazz Top e Blues Top ha ricevuto nomination nelle seguenti categorie: New Hope, Bass Guitar e Discovery of the Year. L’artista sarà accompagnata da Arek Grygo e Michal Jakubczak alla tastiera e Michał Dąbrówka alla batteria.

Photo Credit To Peter Hoennemann

Anche per il giorno conclusivo della rassegna, il primo luglio, il programma offrirà una doppia performance: inizio alle 21.00 con il bassista Antonio Lusi che nel suo ultimo progetto “Combination” ripercorre le tappe del suo viaggio musicale, fatto di collaborazioni con grandi nomi del panorama artistico italiano e internazionale, insieme a Valter Vincenti alle chitarre, Riccardo Ciaramellari alle tastiere e Gabriele Tudisco alla batteria.

Evento conclusivo di Vim Summer Edition 2022 sarà il concerto del chitarrista Paul Gilbert, innovatore e virtuoso della tecnica “shredding”, che ha scelto di suonare una selezione del suo miglior repertorio insieme a due dei musicisti italiani con cui ama particolarmente accompagnarsi, Marco Galiero al basso e Antonio Muto alla batteria. Insieme a loro si esibirà anche Emi Gilbert, moglie di Paul, alle tastiere.

Photo Credit To Jason Quigley

Le prevendite ai concerti sono attive sul circuito Vivaticket.it.

(testo a cura di Rosario Moreno)

INFO

www.visioninmusica.com

Abbonati a Jazzit a soli 29 euro cliccando qui!