Ultime News

Terre sonore 2022, viaggio del festival Fano Jazz By The Sea

Terre sonore 2022, viaggio del festival Fano Jazz By The Sea

Terre Sonore è il viaggio del festival Fano Jazz By The Sea dalle spiagge alle montagne, un itinerario musicale fra dolci colline, borghi antichi, sentieri naturalistici e monasteri, per scoprire e vivere attraverso diciassette concerti e sessantaquattro musicisti i paesaggi straordinari e le storie antiche legate ai valori e alle tradizioni di sedici comuni della provincia di Fano.

PROGRAMMA TERRE SONORE 2022

31 LUGLIO 2022
H. 21.15
MAIN STAGE
PARCO PUBBLICO LA GOLENA, ACQUALAGNA

SONA JOBARTEH

In collaborazione con il Comune di Acqualagna, Riserva Naturale Statale Gola del Furlo, Pro Loco Passo del Furlo

Sona Jobarteh, kora, voce
Eric Anthony Appapoulay, chitarra acustica
Andi McLean, basso
Jose Carlo Joyette, batteria
Mamadou Sarr, percussioni

Sona Jobarteh è la prima donna a suonare professionalmente la kora, l’arpa liuto a ventuno corde simbolo dell’Africa Occidentale. Nipote del grande maestro griot maliano Amadu Bansang Jobarteh, cugina di Toumani Diabaté, è anche una brava cantante e compositrice. Nel mescolare musica tradizionale, blues e Afropop, l’intento di Sona Jobarteh è preservare e innovare un immenso patrimonio culturale, per aspirare a un futuro migliore.

Lo spirito del suo lavoro musicale si erge sulle possenti spalle della tradizione dei griot, archivi viventi del popolo gambiano: la sua dedizione alla diffusione di potenti messaggi umanitari attraverso le sue canzoni e le sue coinvolgenti esibizioni sul palcoscenico la rendono molto più di una musicista. Sona è infatti anche attiva sul fronte dell’impegno sociale e ha fondato The Gambia Academy, un’istituzione pionieristica dedicata al raggiungimento delle riforme educative in tutto il continente africano. Inoltre, è stata chiamata a intervenire a eventi di alto profilo in tutto il mondo, compresi i vertici per le Nazioni Unite, l’Organizzazione mondiale del commercio e l’UNICEF. Musica e impegno civile sono dunque un tutt’uno per questa formidabile artista.

03 AGOSTO 2022
H. 21.15
MONTEFIORE CONCA – ARENA RACITI

OLIVIA TRUMMER TRIO “FOR YOU”

In collaborazione con il Siege Jazz Festival, Comune di Montefiore Conca, Associazione Aktivamente

Olivia Trummer, voce, pianoforte, Wurlitzer
Rosario Bonaccorso, contrabbasso
Nicola Angelucci, batteria

Pianista, compositrice e cantante tedesca, Olivia Trummer presenta il suo nuovo album “For You”, che raccoglie il frutto delle esperienze degli ultimi anni e le trasforma in un invito ad accrescere la comprensione di sé in tutte le sfaccettature e ad abbracciare il cambiamento come valore. Pur essendo chiaramente jazz nella sua creazione e nella sua essenza, “For You” irradia anche l’immediatezza del pop, del gospel e dell’R&B, evocando a volte i cantautori degli anni Settanta. Ad accompagnarla in questo viaggio due musicisti di comprovata affidabilità quali il contrabbassista Rosario Bonaccorso e il batterista Nicola Angelucci.

05 AGOSTO 2022
H. 21.15
URBINO – PIAZZA DUCA FEDERICO

TAKABUM

In collaborazione con il Comune di Urbino, Associazione Urbino Jazz Club

Giuseppe Oliveto, trombone, composizioni e arrangiamenti
Marco Mazzuca, sax baritono
Gianfranco de Franco, sax contralto
Daniele Palma, sax soprano
Beniamino Ritacca, sax contralto
Lorenzo Santelli, sax tenore
Alessandro La Neve, sax baritono
Francesco Caligiuri, sax baritono
Luigi Paese, tromba
Emanuele Calvosa, tromba
Pier Francesco Marino, tromba
Oscar De Caro, susafono
Giacinto Maiorca, rullante e percussioni
William Fratto, cassa

Takabum è un collettivo nato nel 2009 di soli strumenti a fiato e percussioni che propone in strada, così come nei club, una miscela di suoni funk e easy, con un repertorio di composizioni originali e riadattamenti dei più celebri brani della tradizione jazzistica americana e della canzone italiana. Un viaggio sonoro a ritmo di un funky fortemente contaminato da sonorità mediterranee e delle bande di tradizione, toccando poi sponde balcaniche, per sconfinare infine in un mix di swing, ska e word music.

06 AGOSTO 2022
H. 21.15
MONTEFABBRI – BORGO

DMD TRIO SPECIAL GUEST MASSIMO MORGANTI

In collaborazione con il Comune di Vallefoglia

Daniele Di Gregorio, marimba
Massimo Manzi, batteria
Giacomo Dominici, contrabbasso
Massimo Morganti, trombone

Il gruppo è nato dall’incontro, negli anni Ottanta/Novanta, tra il vibrafonista Daniele Di Gregorio e il batterista Massimo Manzi durante le frequentazioni in vari contesti jazzistici. Successivamente i due musicisti hanno deciso di formare un trio insieme al giovane contrabbassista Giacomo Dominici, recuperando alcune istanze espressive del miglior latin jazz, forti di un bagaglio jazzistico di prim’ordine. Per questo concerto si aggiunge al trio un virtuoso del trombone, Massimo Morganti, il quale non mancherà di apportare il suo mondo sonoro fatto di tradizione e avanguardia.

07 AGOSTO 2022
H. 21.15
MACERATA FELTRIA, PIAZZA DEL CASTELLO – VIA DEI TOSCHI

JAVIER GIROTTO / VINCE ABBRACCIANTE DUO

In collaborazione con il Comune di Macerata Feltria Assessorato alla Cultura

Javier Girotto, sax soprano, baritono e flauti
Vince Abbracciante, fisarmonica

Non è certo la prima volta che il jazz e le tradizioni argentine s’innamorano, fino a finire in un abbraccio vigoroso, simile a un tango impetuoso e improvviso. Non è neanche la prima volta che la fisarmonica, strumento popolare per eccellenza che porta nel suo corpo un misto di tutti i folclori del mondo, sconfina con delizia dal suo universo tradizionale. Ma l’italiano Vince Abbracciante (giovane astro nascente della fisarmonica) e l’argentino Javier Girotto hanno la sensibilità e il talento di alzare questo “esercizio di stile” al suo grado più alto di compimento estetico e di poesia sentimentale.

08 AGOSTO 2022
H. 21.15
FERMIGNANO – PIAZZA GARIBALDI

ALESSANDRO LANZONI TRIO

In collaborazione con il Comune di Fermignano, RFI, Jazz Rail

Alessandro Lanzoni, pianoforte
Matteo Bortone, contrabbasso
Enrico Morello, batteria

Il pianista Alessandro Lanzoni è annoverato come uno fra gli artisti di maggiore personalità del jazz italiano, essendosi affermato molto presto anche in veste di leader e potendo già vantare significative esperienze internazionali. Il suo trio è composto da altri due eccellenti musicisti, nonché amici, uniti da una comune passione per il jazz, che li ha portati a cercare le esperienze formative più prestigiose: è infatti nelle aule di Siena Jazz che Alessandro Lanzoni, Matteo Bortone ed Enrico Morello si sono incontrati e si sono subito capiti, alla luce di un’esperienza comune che si è subito tradotta nella volontà di costruire insieme qualcosa di nuovo, all’insegna della continua ricerca dell’interplay.

09 AGOSTO 2022
H. 21.15
ACQUALAGNA – PIAZZA MATTEI

TWO OF OZ

In collaborazione con il Comune di Acqualagna, Comunità Montana del Catria e Nerone – I Suoni delle Alte Marche

Sara Jane Ghiotti, voce
Emilio Marinelli, pianoforte

“Two of Oz” è un progetto nato dalle menti di Emilio Marinelli e Sara Jane Ghiotti, che vuole “svelare” all’ascoltatore la vita segreta delle canzoni del musical. Ricercatezza armonica e raffinatezza melodica sono di per sé nascoste dietro all’apparente facilità dell’ascolto di queste famose canzoni e il sound contemporaneo aiuta a staccarsi dall’ascolto scanzonato che spesso accompagna l’orecchiabilità di melodie come Do, re, mi, tratta da “The sound of Music”, oppure Money di “Cabaret”. L’intento è quello di attualizzare il più possibile delle musiche immortali, attraverso il processo della contaminazione, elemento essenziale della tradizione jazzistica più vera.

10 AGOSTO 2022
H. 21.15
APECCHIO – VIA GARIBALDI

FRANCESCO BEARZATTI TINISSIMA 4TET “ZORRO”

In collaborazione con il Comune di Apecchio, Comunità Montana del Catria e Nerone – I Suoni delle Alte Marche

Francesco Bearzatti, sax tenore, clarinetto
Giovanni Falzone, tromba
Danilo Gallo, basso
Zeno De Rossi, batteria

Nel centenario della creazione di Zorro, il sassofonista Francesco Bearzatti e il suo Tinissima Quartet presentano il loro ultimo album, edito dalla CAM JAZZ. “Zorro” è così una favolosa suite in cui trovano posto grandi temi di respiro cinematografico, interludi romantici, ampi paesaggi e inseguimenti mozzafiato.

11 AGOSTO 2022
H. 21.15
CANTIANO – PIAZZETTA GARIBALDI

VIGNATO / CARNIEL DUO “SILENT ROOM”

In collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Cantiano, Comunità Montana del Catria e Nerone – I Suoni delle Alte Marche

Filippo Vignato, trombone
Enzo Carniel, pianoforte

“Silent Room” è prima di tutto un dialogo tra il pianoforte di Enzo Carniel e il trombone di Filippo Vignato, due straordinari musicisti della scena jazz europea, tra Francia e Italia, tra acustica ed elettronica, tra espressione e contemplazione, tra lirismo e minimalismo. Un progetto che poggia su una trama di melodie semplici, le ‘arie’ intorno alle quali si incrociano i due improvvisatori che pian piano lasciano esprimere le loro voci. Un suono che incarna l’attitudine del jazz, quella dell’improvvisazione, del dialogo, della libertà e del virtuosismo, ma allo stesso tempo esplora anche i colori della musica elettronica, l’ambient e il minimalismo giapponese.

13 AGOSTO 2022
H. 21.15
ISOLA DEL PIANO – AL MONTONE

LUCA AQUINO / GIOVANNI GUIDI DUO

In collaborazione con il Comune di Isola del Piano

Luca Aquino, tromba, live electronics
Giovanni Guidi, pianoforte

La nuova coppia del jazz italiano, Luca Aquino e Giovanni Guidi, tromba e pianoforte, due talenti con alle spalle svariate esperienze internazionali, sbocciati in tempi diversi, che si sono incontrati nutrendo passioni identiche. Una su tutte, la canzone. Entrambi si definiscono addirittura “cantanti mancati” e non a caso il loro album di debutto si intitola “Amore bello”, dall’omonima canzone di Claudio Baglioni, inclusa nell’album insieme a Un giorno dopo l’altro di Luigi Tenco e a più usuali standard jazzistici come Over The Rainbow e I Fall In Love Too Easily.

14 AGOSTO 2022
H. 21.15
CARPEGNA – CENTRO STORICO

P-FUNKING BAND

In collaborazione con il Comune di Carpegna

Riccardo Giulietti, Matteo Ciancaleoni, Giulio Brandelli, Riccardo Catria, trombe
Sauro Truffini, Lorenzo Bisogno, Andrea Maggi, Lorenzo Busti, Leonardo Minelli, Stefano Silvi, sax
Andrea Angeloni, Daniele Maggi, Paolo Acquaviva, tromboni
Fausto Paffi, susafono
Federico Trinari, cassa
Mattia Mattoni, rullante
Brozzetti Francesco, percussioni

La P-Funking Band nasce dalla passione comune di un gruppo di musicisti di estrazione artistica diversa, che hanno deciso di dare vita ad una marching band che fonde nelle sue performance musica e movimento. Una miscela fresca, originale ed esplosiva di funk, disco music, hip hop, soul, rhythm’n’blues e jazz rivisitata in chiave marching, che si affianca alle coreografie a cui partecipa tutta la band. Questo è ciò che propone la P-Funking Band, un ritmo trascinante, un repertorio accattivante che unisce capolavori conosciuti e motivi di raro ascolto a brani originali della band, dando vita a una proposta musicale unica che non si limita a far ballare, ma risulta originale grazie agli arrangiamenti inusuali e insoliti, alle coinvolgenti coreografie e all’ecletticità dei suoi giovani musicisti.

18 AGOSTO 2022
H. 21.15
CERASA – PIAZZA IV NOVEMBRE

FRANCESCA TANDOI / STEFANO SENNI DUO

In collaborazione con il Comune di San Costanzo Assessorato alla Cultura

Francesca Tandoi, pianoforte e voce
Stefano Senni, contrabbasso

Il duo propone un’atmosfera intima, cameristica, incentrata sull’interplay fra pianoforte e contrabbasso. Attraverso l’interpretazione di alcuni standard jazz e l’esecuzione di brani originali la loro musica abbraccia l’universo espressivo del jazz, un connubio di energia e raffinatezza, di forza e senso della melodia, di blues e swing. Francesca Tandoi è riconosciuta come uno dei talenti più interessanti della scena jazz internazionale, oltre ad essere anche un’ottima compositrice e una straordinaria band leader. Stefano Senni è uno dei contrabbassisti più importanti del panorama jazz italiano e non solo, avendo suonato in tutto il mondo con alcuni dei più grandi nomi del jazz internazionale.

20 AGOSTO 2022
H. 21.15
MERCATELLO SUL METAURO – PIAZZA SAN FRANCESCO

DANILO REA “IMPROVVISAZIONI PIANO SOLO”

In collaborazione con il Comune di Mercatello sul Metauro, il Festival Musica & Musica, Unione Montana Alta Valle Del Metauro

Danilo Rea, pianoforte

Autentico fuoriclasse del pianoforte, Danilo Rea trova nella dimensione del piano solo il momento ideale per dare forma al proprio universo espressivo e al suo talento naturale per l’improvvisazione: le idee che convergono nelle performance sono delle più varie, dai capisaldi del jazz, passando per le canzoni italiane, fino alle arie d’opera. Così, con il suo talento capace di spaziare su qualunque repertorio, la sua sensibilità musicale, il suo estro gentile e la sua forza creativa, Danilo plasma la melodia schiudendo le porte a infinite possibilità che si aprono agli ascoltatori. I suoi concerti sono show dinamici in cui l’improvvisazione è protagonista, proiettando gli spettatori in un mondo le cui strade sono ancora tutte da scoprire.

21 AGOSTO 2022
H. 21.15
SAN LORENZO IN CAMPO – PIAZZETTA DELLA BASILICA

MEDITERRANEAN TALES

In collaborazione con il Comune di San Lorenzo in Campo Assessorato alla Cultura, “Programmazione Puglia Sound 2022”

Pasquale Stafano, pianoforte
Gianni Iorio, bandoneon

Musica nuova e interessante, storie di persone, incontri, passioni, pensieri e amore tradotti in composizioni originali che hanno come protagonista il viaggio nel tempo e nello spazio nell’oceano musicale, dal jazz alla world music, dal classico al pop e alla melodia mediterranea, che è sempre sullo sfondo quasi come un marchio di fabbrica. Il successo di questo duo, che si esibisce in tutto il mondo, sta proprio nelle composizioni originali eseguite in ogni concerto in modo sempre inedito, grazie al grande affiatamento che c’è tra i due musicisti, che riescono a far dialogare i rispettivi strumenti in modo ineguagliabile, dove l’arrangiamento, in puro stile “da camera”, gioca un ruolo fondamentale per esaltare il contrappunto e le strutture dei brani.

22 AGOSTO 2022
H. 21.15
BARCHI – VECCHIA ROTONDA CENTRO STORICO (TERRE ROVERESCHE)

ZANCHINI / SALIS DUO LIBERI…!

In collaborazione con il Comune di Terre Roveresche

Simone Zanchini, fisarmonica, live electronics
Antonello Salis, fisarmonica, pianoforte

Antonello Salis e Simone Zanchini non costituiscono un semplice duo musicale ma incarnano al meglio un’idea di fare musica in grande libertà, senza tenere in minimo conto steccati e preconcetti. La possibilità di scambiarsi continuamente i ruoli e di valorizzare appieno le possibilità timbrico-dinamiche dei rispettivi strumenti, crea un flusso di energia continuo, ispirato e creativo. D’altra parte entrambi i musicisti sono simboli di fantasia improvvisativa, di genialità di approccio a un mondo sonoro composito, aperto a influssi diversi, non definibile o restringibile per sua natura a un unico ambito musicale.

26 AGOSTO 2022
H. 21.15
CASTELLO DI GRADARA

TRILOK GURTU & ARKÈ STRING QUARTET

In collaborazione con il Comune di Gradara

Trilok Gurtu, percussioni, voce
Carlo Cantini, violino, melodica
Valentino Corvino, violino
Sandro Di Paolo, viola
Stefano Dall’Ora, contrabbasso

Dopo il grande successo dell’album “Arkeology”, nominato “Top of the World” dalla rivista inglese di world music Songlines Magazine, Trilok Gurtu e l’italiano Arkè String Quartet tornano con un nuovo progetto: un punto d’incontro tra due culture, distanti tra loro geograficamente ma entrambe molto antiche, due tradizioni musicali che pur provenendo da molto lontano sanno unirsi in un linguaggio nuovo. La straordinaria varietà e vivacità ritmica del più famoso percussionista al mondo, che unisce alle percussioni classiche indiane il suo noto “drumset” dalle sonorità occidentali, si fonde con il suono del quartetto d’archi classico completamente rivisitato dall’Arkè String Quartet, associato all’utilizzo di strumenti ad arco e a fiato etnici e della voce. Intensità ritmica, improvvisazione e virtuosismo sono gli ingredienti di un programma che fa emergere la forza del canto e del ritmo, cardini espressivi della tradizione musicale indiana e mediterranea.

27 AGOSTO 2022
H. 21.15
CAGLI, TEATRO COMUNALE

ENRICO RAVA 4TET

In collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Cagli, Istituzione Teatro Comunale di Cagli, Comunità Montana del Catria e Nerone – I Suoni delle Alte Marche

Enrico Rava, flicorno
Francesco Diodati, chitarra
Gabriele Evangelista, contrabbasso
Enrico Morello, batteria

Il grandissimo trombettista Enrico Rava continua a mietere riconoscimenti e successi a livello internazionale, nonché a manifestare il desiderio di coinvolgere nella propria arte nuove generazioni di jazzisti. Lo dimostra proprio il quartetto che ormai guida da diversi anni, una formazione ben amalgamata attorno all’autorevole leader che schiera il chitarrista romano Francesco Diodati, il contrabbassista toscano Gabriele Evangelista e il batterista, anch’egli romano, Enrico Morello. «Insieme funzionano molto bene e alla base di tutto non c’è solo una profonda fiducia, ma anche la capacità di ascoltarsi reciprocamente», dice di loro lo stesso trombettista e flicornista, un musicista senza tempo.

INFO

www.fanojazzbythesea.com

Abbonati a Jazzit a soli 29 euro cliccando qui!