Ultime News
Peter Cincotti ritorna a Palermo invitato dal Brass Group

Peter Cincotti ritorna a Palermo invitato dal Brass Group

29 novembre 2023

Mercoledì 29 novembre, venerdì 1 e sabato 2 dicembre, in un doppio set alle ore 19.00 e 21.30, per il suo tour mondiale il pianista e cantante Peter Cincotti ritorna a Palermo invitato dal Brass Group, confermando la sua profonda amicizia con la Fondazione The Brass Group.

«Sono molto legato al Brass Group e mi piace lavorare con loro perché ne apprezzo la professionalità e il sostegno. Per me è sempre un piacere esibirmi a Palermo e in particolare al Real Teatro Santa Cecilia. Sono stato già diverse volte invitato dalla Fondazione, che ritengo sia davvero una grande realtà musicale e per questo ritorno con grande entusiasmo. Per questo spettacolo a Palermo suonerò canzoni vecchie e nuove e accompagnerò il pubblico in un viaggio dal mio primo album al mio disco più recente, intitolato “Killer on the keys”. Non esiste un pubblico come quello siciliano!».

Con queste parole Peter Cincotti parla dell’invito ricevuto dal Brass Group, che ha ospitato in cinquant’anni stelle del jazz come Frank Sinatra, Charles Mingus, Chet Baker e tanti altri ancora, per esibirsi nella stagione concertistica Brass in Jazz 2023-2024 come unica tappa in Sicilia del suo tour mondiale.

Virtuoso del pianoforte e crooner nella tradizione di Frank Sinatra e Nat King Cole, l’ex enfant prodige del jazz newyorkese di origini italiane e star negli Stati Uniti torna al Brass Group e debutta con il suo nuovo attesissimo show “Killer on The Keys”. Assieme a una band di tre elementi rende omaggio ai suoi idoli di sempre, Jerry Lee Lewis, Elton John, Nat King Cole, Billy Joel, John Lennon, Lady Gaga, in uno spettacolare mix di generi ed epoche, il tutto con il suo personalissimo stile. In questo tour suona con musicisti di grande talento, tra cui Tony Glausi alla tromba e alla tastiera, Joe Nero alla batteria e Mark Lewandowski al basso.

Nato a New York l’11 luglio del 1983, cantante, cantautore, compositore, Peter Cincotti è innanzitutto un autentico fenomeno del pianoforte, tanto che Elton John lo ha indicato come un suo erede. È stato l’artista più giovane, diciotto anni fa, che abbia mai raggiunto il primo posto nella classifica Tabelle Jazz di Billboard. Da allora, ha entusiasmato il pubblico di tutto il mondo in alcuni dei templi della musica internazionale, dal Carnegie Hall di New York all’Olympia di Parigi, osannato da tutta la stampa mondiale, a cominciare dal New York Times. I suoi album sono stati prodotti da icone della musica come Phil Ramone e il sedici volte vincitore del Grammy David Foster. In questi anni ha collaborato con altri grandi artisti, da Andrea Bocelli a David Guetta e ha condiviso il palco con leggende come Ray Charles. Premiato al Festival Jazz di Montreux per l’interpretazione di Night in Tunisia di Dizzy Gillespie, ha conquistato le classifiche di tutto il mondo con la hit Goodbye Philadelphia, estratta dal suo terzo album “East of Angel Town”. Ha all’attivo cinque album e due EP di grande successo.

INFO

www.brassgroup.it

 

Abbonati a Jazzit a soli 29 euro cliccando qui!