Ultime News

Nextones, festival di musica, arti audiovisive e ricerca al Tones Teatro Natura

Nextones, festival di musica, arti audiovisive e ricerca al Tones Teatro Natura

14 luglio 2023

Nextones è un festival internazionale di musica, arti audiovisive e ricerca, che si svolge nel suggestivo territorio della Val D’Ossola al Tones Teatro Natura, progetto di Tones on the Stones che, attraverso un percorso di riqualificazione ambientale, ha trasformato l’ex sito industriale di Cava Roncino, una cava dismessa, in un teatro immerso nella natura, uno spazio dedicato non solo allo spettacolo dal vivo, ma anche alla cura e al benessere delle persone e alla valorizzazione del patrimonio ambientale, aperto al mondo per favorire lo scambio di idee, progetti e visioni inclusive e coraggiose. L’ex Cava Gneiss si trova a Oira, una piccola frazione del comune di Crevoladossola (VB), tra boschi, vigneti terrazzati e antichi borghi di pietra della Val d’Ossola.

L’edizione 2023 avrà luogo dal 20 al 23 luglio e prevede performance site-specific e grandi show audio/video di alcuni degli artisti e ricercatori più interessanti del panorama contemporaneo.

Giovedì 20 luglio alle 17.30, agli Orridi di Uriezzo, andrà in scena Hatis Noit, un’artista e cantante giapponese che vive a Londra, creatrice di una musica profondamente emotiva e allo stesso tempo avanguardistica, in cui gagaku, opera, canti bulgari e pop trovano una perfetta congiunzione astrale, grazie anche a una voce viscerale e unica che ha affascinato artisti come David Lynch e ha ottenuto il plauso di pubblicazioni come il New York Times e il Guardian per il suo ultimo album “Aura”.

Gli Orridi di Uriezzo, chiamati anche “Il Grand Canyon del Piemonte”, sono uno dei luoghi più affascinanti di Nextones, una serie di gole scavate nel granito dai torrenti che in passato scorrevano a valle del ghiacciaio del Toce. Le strette valli, le tortuose gallerie e le gole che si possono ammirare oggi si sono formate una volta scomparsi i ghiacciai. Il prosciugamento dei vari torrenti alimentati dai ghiacciai ha lasciato spazio a un vero e proprio canyon, che oggi si può visitare a piedi.

La mattina di venerdì 21 luglio sarà la volta di Hiking con Rayon Vert, collettivo nato nel 2017 come linea di abbigliamento e design consultancy guidata dalla ricerca e fondata sui principi dell’open manufacturing. Per Nextones il collettivo condurrà un’escursione lungo il sentiero delle Marmitte dei Giganti, che terminerà al Rifugio Monte Zeus, dove i partecipanti cucineranno un piatto e pranzeranno. Il Rifugio Monte Zeus si trova in Valle Antigorio a 781 m di altitudine.

Dalle 12.00 alle 19.00 Radio Banda Larga Next Camp: rbl.media è una community web-radio attiva in diverse sedi a Torino e Berlino dal 2012. Eclettica, eterogenea e dinamica, RBL propone selezioni live di qualità senza confini stilistici.

Alle 20.00 Gang of Ducks Soundsystem al Tones Teatro Natura. Gang of Ducks è una piattaforma multidisciplinare di Torino, che celebrerà il suo decennale con due DJ set speciali nella magica cornice della cava.

Alle 21.00 Pontus Lidberg al Tones Teatro Natura. Pontus Lidberg è un coreografo, regista e danzatore svedese, autore di alcune delle più importanti compagnie tra cui il Balletto dell’Opera di Parigi, il New York City Ballet, la Martha Graham Dance Company e la Staatsoper di Vienna. Presenterà un estratto del suo nuovo lavoro destinato alla Biennale Danza 2023, in una versione site-specific insieme al danzatore Paulo Arrais.

Alle 22.00 Holy Tongue al Tones Teatro Natura. Holy Tongue è un progetto della percussionista Valentina Magaletti con il produttore Al Wootton e il polistrumentista, compositore e artista giapponese Susumu Mukai: il trio viaggia tra dub, danza e psichedelia, per uno spettacolo di grande impatto al limite dell’esperienza spirituale.

Alle 23.00 Stenny al Tones Teatro Natura. Cresciuto nella periferia industriale di Torino, Stenny è uno dei più longevi affiliati di Ilian Tape. La sua ricerca attinge dalla club culture e dall’elettronica d’avanguardia, fondendo elementi di techno e bass music. Offre un DJ set poliedrico e sperimentale, superando i confini di genere con una tecnica precisa e intuitiva. Nel 2019, la rivista Pitchfork ha descritto il suo album di debutto “Upsurge” come un contraltare ai filoni più rigidi della techno, “un impressionante testamento di introspezione e personalità”.

Alle 00.30 Courtesy al Tones Teatro Natura. Najaaraq Vestbirk (nata nel 1987), nota come Courtesy, è un’artista danese che vive tra Copenaghen e Berlino. La sua pratica multidisciplinare è iniziata sulla pista da ballo, utilizzata come punto di partenza per esaminare le relazioni organiche che si formano tra estranei, indagando i modi in cui le persone si riuniscono in questi spazi trascendenti e gli scambi intimi che li occupano. Spaziando tra installazioni, composizioni, DJ set, performance, fotografia e video, Courtesy è fortemente interessata alla dinamicità e al potenziale interattivo della performance, in particolare allo scambio collettivo e alla messa in discussione dei modi in cui l’artista può annullare il confine tra artista e pubblico.

Sabato 22 luglio, dalle 12.00 alle 19.00 Next Camp Radio Banda Larga, alle 20.00 Gang of Ducks al Tones Teatro Natura e alle 21.30 Katatonic Silentio & Lorem al Tones Teatro Natura: Mariachiara Troianiello, in arte Katatonic Silentio, si muove al confine tra musica elettronica, arti performative e studi sonori. I suoi set oscillano tra un passato analogico e un frenetico futuro tecnologico, mescolando musica concreta, dub e ambient, per approdare a paesaggi sonori eterei di pura astrazione. Si esibisce insieme all’artista e ricercatore indipendente Francesco D’Abbraccio, in arte Lorem, progetto multimediale che utilizza reti neurali e intelligenza artificiale.

A seguire, alle 22.30, sarà la volta di Lorenzo Senni al Tones Teatro Natura: Lorenzo Senni, uno dei più celebri artisti italiani, presenterà una performance live audiovisiva speciale. L’artista si è esibito in alcune delle più importanti istituzioni culturali e festival del mondo, dal Centre Pompidou di Parigi alla Tate Modern di Londra, al Sonar e al Primavera. Artista multidisciplinare con un background punk/hardcore e attualmente impegnato, tra l’altro, nella decostruzione della trance, la ricerca di Senni tocca campi diversi come l’arte visiva, la moda, il cinema, il teatro e la televisione.

Poi, alle 23.30, VTSS si esibirà al Tones Teatro Natura: VTSS si è rapidamente affermata come uno dei nuovi talenti più brillanti, incondizionati e in vista della scena musicale elettronica. Come DJ, VTSS è una figura autorevole nelle sfere alte della big (dark) room e del peak-time. Allo stesso tempo, le sue produzioni si sono spostate da variazioni distintive e dirompenti della musica da club verso una varietà elettronica estremamente personale.

E per concludere, alle 01.30, al Tones Teatro Natura salirà sul palco un fuoriclasse, Richie Hawtin. Il suo successo di critica spazia dall’universo artistico all’avanguardia tecnologica. Nel frattempo, come artista performativo si spinge costantemente oltre le frontiere concettuali, coinvolgendo il maggior numero possibile di persone in idee ed esperienze che sarebbero sembrate fantascienza quando ha iniziato la sua carriera.

Domenica 23 luglio, dalle 12.00 alle 19.00, a Villa Caselli DJ set di TBA.

(testo a cura di Rosario Moreno)

INFO

www.nextones.eu