Ultime News

JAZZIT 80

gennaio/febbraio 2014

COVER STORY

MAX ROACH
WE INSIST!

di Sergio Pasquandrea

Di batteristi, ce ne sono tanti, nella storia del jazz. Di grandi batteristi, anche. Ma sono davvero pochi i batteristi che hanno lasciato un segno altrettanto duraturo e variegato, quanto quello di Max Roach. Collaborazioni che spaziano da Charlie Parker a Cecil Taylor, da Duke Ellington a Eric Dolphy, da Coleman Hawkins a Stan Getz. Un arco di attività che copre lo swing, il be bop, l’hard bop, fino al free jazz. Un carisma indiscusso come leader, a capo di formazioni rivoluzionarie. E, last but not least, la statura di un intellettuale di gran tempra, capace di impegnarsi in primo piano nella politica e nella società. Maxwell Lemuel Roach avrebbe oggi novant’anni, essendo nato il 10 gennaio 1924.

INTERVISTE

Carla Bley / Cristiano Arcelli / Gianni Bardaro e Pierluigi Villani / Ramberto Ciammarughi / Emanuele Cisi / J Kyle Gregory e Paolo Birro / Fabrizio Gaudino / Alessio Menconi / Roberto Ottaviano / Francesco Martinelli

STORIE

William Gottlieb

FOCUS

Stefano Bollani e Hamilton de Holanda / Corey Christiansen / Claudio Cojaniz e Franco Feruglio / Kneebody / Andrea Pozza / The Golden Circle

RUBRICHE

Records / Oldies but Goodies / Books

CD ALLEGATO

Sphere

Il tributo a Thelonious Monk, registrato live presso il Teatro Cristallo di Bolzano, il 28 e 29 ottobre 2013, si è potuto realizzare grazie alla proficua collaborazione con l’Associazione Culturale New Project, che riunisce alcuni dei migliori e più attivi musicisti del Trentino e dell’Alto Adige: NP Monk Collective conducted by Roberto Spadoni featuring Fabrizio Bosso.

ACQUISTA LA TUA COPIA

ARRETRATI

CERCA NEL SITO