Ultime News

JAZZIT 74

gennaio/febbraio 2013

COVER STORY

NINA
LITTLE GIRL BLUE

di Luciano Vanni

Nina Simone fa storia a sé. Né cantante blues, né cantante jazz ma neppure folk, pop, spiritual, soul e rhythm and blues. Nina Simone ha dato vita a un personalissimo stile espressivo e ha celebrato, da interprete, un repertorio vasto quanto la sua curiosità e il suo desiderio di sapere e conoscere. Nel successo di Nina Simone si celebra una grande contraddizione di fondo: avrebbe voluto diventare una concertista classica ma il colore della sua pelle glielo impedì. Con la sua voce, inquieta e sofferta, a tratti sgraziata e pungente, ha messo in scena una poetica intensa, drammatica e romantica al tempo stesso.

INTERVISTE

Gianni Cazzola / Jack DeJohnette / Enrico Merlin / Stefano Clemente / Max De Aloe / Riccardo Fassi / Roy Panebianco / Giuliana Soscia & Pino Jodice / Pietro Tonolo / Nello Toscano / Francesco Villani / Enrico Zanisi

FOCUS

Tom Harrell / A.I.R.E / Ben Allison, Michael Blake, Rudy Royston / Roberto Gatto / Cristina Zavalloni & Radar Band / Charlie Parker 

RUBRICHE

Jazz Impressions (in questo numero: Diego Bianchi “Zoro”) / Jazz Anatomy (di Roberto Spadoni) / Records / Oldies but Goodies

CD ALLEGATO

Daniele D’Agaro
Dal trio all’orchestra

Il cd allegato a Jazzit ospita undici brani provenienti dalla produzione del clarinettista e sassofonista friulano. Una selezione tutta targata Artesuono (etichetta nata in seno all’omonimo studio di registrazione di Stefano Amerio a Cavalicco, Udine) curata dal musicista e dal fonico stessi in esclusiva per la Jazzit Records. Dopo una breve introduzione volta a raccontare la personalità artistica di Daniele D’Agaro e la presentazione degli ultimi due dischi editi nel 2012 sempre da Artesuono (l’uno con l’Adriatics Orchestra, l’altro in trio con Mauro Ottolini e Simone Zanchini), è il musicista stesso a guidarci nell’ascolto delle composizioni.

ACQUISTA LA TUA COPIA

ARRETRATI

CERCA NEL SITO