Ultime News

JAZZIT 64

maggio/giugno 2011

COVER STORY

PAUL DESMOND
POETA SOLITARIO E ORIGINALE

di Gianni Morelenbaum Gualberto, Sergio Pasquandrea, Enzo Pavoni

Uomo schivo, riservato, sempre lontano dai riflettori ; musicista di enorme raffinatezza, che per tutta la vita coltivò un’arte fatta di dettagli, apparentemente reazionaria, ma a ben guardare fortemente individualista. Proprio per questo, si stenta ancora ad assegnare a Paul Desmond il posto che gli compete tra i grandi improvvisatori della storia del jazz. Ripercorriamo le tappe fondamentali della sua biografia.

STORIE

Fred Hersch / Giorgio Pacorig / Vienna Art Orchestra

INTERVISTE

Fulvio Sigurtà / Max Ionata / Alessandro Di Liberto / Mathias Eick / Antonio Sanchez / Nicola Mingo / Magnus Öström / Pasquale Bardaro

FOCUS

Corea, Clarke & White / Kurt Elling / Claudio Fasoli / Giovanni Guidi / Ulrik, Koppel, Balke, Danielsson, Riel

RUBRICHE

Jammin’ – Jazz News (di Chiara Giordano) / Jazz Anatomy (di Roberto Spadoni) / Records / DVD / Books / Oldies but goodies

CD ALLEGATO

Sidney Bechet In Europe
1949-1958

Nel cd figura una selezione quanto mai significativa della produzione discografica realizzata da Sidney Bechet nel Vecchio Continente dove si era trasferito nel corso del 1949. All’epoca Bechet aveva ormai abbandonato il clarinetto per dedicarsi quasi esclusivamente al sassofono soprano, strumento che considerava, anche per il suo maggior volume sonoro, più adatto alla sua prorompente personalità.

ACQUISTA LA TUA COPIA

ARRETRATI

CERCA NEL SITO