Ultime News

Jazz & Image Live @ Colosseo 2022

Jazz & Image Live @ Colosseo 2022

Dal 2 luglio al 2 ottobre torna la rassegna Jazz & Image Live @ Colosseo 2022, promossa da Roma Capitale – Assessorato alla Cultura nell’ambito del progetto “Estate Romana 2022 – Riaccendiamo la Città, Insieme”, curato dal Dipartimento Attività Culturali e realizzato in collaborazione con la SIAE.

La rassegna è organizzata dall’Associazione Culturale Sound Image nella suggestiva location del Parco del Celio, a pochi passi dal Colosseo, con la direzione artistica di Eugenio Rubei.

Gli eventi sono inoltre realizzati in collaborazione con l’etichetta AlfaMusic e l’Associazione Culturale Hangar.

La novità dell’edizione di quest’anno è che i concerti in prima serata delle 21.30 saranno seguiti dalla “Late Night Session”, in cui si esibiranno giovani musicisti e alcuni tra i più importanti protagonisti del panorama jazz italiano e internazionale.

Eccezionale partenza sabato 2 luglio con il Cinzia Tedesco Quartet, che presenta il progetto  “JazzTrip”, un coinvolgente viaggio tra le più famose melodie di Giuseppe Verdi, Giacomo Puccini, Bob Dylan e James Taylor, reinterpretate in chiave jazz dall’elegante voce della cantante, i cui ultimi dischi, “Verdi’s Mood” e “Mister Puccini In Jazz”, editi dalla Sony Classica, sono stati premiati dal MIBACT per il loro indiscutibile valore artistico e culturale; la straordinaria vocalist è accompagnata in questo evento da Stefano Sabatini al pianoforte e arrangiamenti, Luca Pirozzi al contrabbasso e Pietro Iodice alla batteria.

Domenica 3 luglio va in scena Walter Ricci con il “Tribute to Nat King Cole”, un omaggio a uno dei più importanti protagonisti del jazz americano, interprete di indimenticabili brani che hanno fatto la storia della musica. Walter Ricci salirà sul palco con Dario Rosciglione al contrabbasso e Amedeo Ariano alla batteria.

Lunedì 4 luglio verrà inaugurata anche “Jazz Basterds”, la mini rassegna curata dal cantautore romano Piji nell’ambito di Jazz & Image, all’interno della quale il jazz incontrerà la canzone e il pop, con l’obiettivo di creare contaminazioni uniche e originali: per questa serata Piji organizzerà una maratona inaugurale, durante la quale saliranno sul palco del Colosseo tantissimi protagonisti della scena jazzistica nazionale, e presenterà anche il suo nuovo singolo Sara e le altre, un omaggio a Sara Gama, capitana della Nazionale Italiana femminile di calcio, nonché una canzone dedicata all’importantissimo tema della parità di genere e dell’emancipazione femminile, sottolineando le dure lotte che ogni giorno le donne di tutto il mondo devono affrontare per far valere i propri diritti.

Martedì 5 luglio Flavio Boltro e Fabio Giachino presenteranno “Things to say”, nuovissimo progetto discografico edito da Cam Jazz, con brani originali e standard jazz interpretati con una travolgente energia e profondità espressiva da Flavio Boltro, uno dei trombettisti più stimati al mondo, e da Fabio Giachino, tra i più apprezzati giovani pianisti italiani.

Mercoledì 6 luglio andrà in scena Ada Montellanico con lo splendido “Omaggio a Billie Holiday”, un emozionante ricordo della grandissima regina del jazz per farne emergere gioie e dolori, sogni e disillusioni, interpretato con profonda intensità dall’artista, tra le più stimate e creative del panorama musicale internazionale per le sue indiscutibili doti vocali e per la sua intensa espressività. In questo concerto l’eccezionale cantante sarà accompagnata da Enrico Zanisi al pianoforte, Jacopo Ferrazza al contrabbasso ed Ermanno Baron alla batteria. A seguire, Late Night Session con i Cutello Twins, gli straordinari gemelli siciliani Giovanni e Matteo, che si esibiranno rispettivamente al sax e alla tromba.

Giovedì 7 luglio sarà la volta del trio Itinerario Brasile, formato dal multipercussionista Stefano Rossini e dai chitarristi Gianluca Persichetti e Massimo Aureli, musicisti che hanno contribuito a divulgare la musica brasiliana in Italia, attraverso seminari, workshop e docenze in diverse scuole e Conservatori italiani. A seguire il Trio Corrente, composto da Paulo Paulelli al basso, Edu Ribeiro alla batteria e Fabio Torres al piano, annoverati tra i più importanti musicisti brasiliani, vincitori di prestigiosi premi Grammy Awards e Latin Grammy, che presenteranno il loro settimo album, con composizioni originali e reinterpretazioni di celebri brani della musica brasiliana.

Venerdì 8 luglio si continua con la musica brasiliana, con il chitarrista Toninho Horta, il flautista Nicola Stilo, il bassista Alfredo Peixao e il batterista Alessandro Marzi. A seguire Late Night Session con Trio Corrente.

Sabato 9 luglio andrà in scena il Francesco Bruno Quartet con “My Blue Sky” e protagonista del Late Night Session sarà il Karim Blal Trio da Parigi. Domenica 10 luglio, Lino Patruno Jazz Show e a seguire Late Night Session sempre con Karim Blal Trio. Lunedì 11 luglio in programma Cicci Santucci Quintet plays Morricone. Martedi 12 luglio sarà la volta di Vivaldi dirige Vivaldi, tributo a Ennio Morricone, Ryūichi Sakamoto e Hans Zimmer, con il violino solista Maestro Alberto Mina e I Solisti dell’Augusteo. A seguire il sassofonista, clarinettista e compositore Luca Velotti e Silvia Manco Quartet.

Mercoledì 13 luglio, per gli appuntamenti di Jazz Basterds, andrà in scena la cantante Ilaria Pilar Potassini. Giovedì 14 e venerdì 15 luglio sarà la volta di Emanuele Urso King of Swing e la sua Big Band. Venerdì 15 luglio per la Late Night Session, salirà sul palco lo straordinario sassofonista Max Ionata. Sabato 16 luglio in programma “The Sound of Middle East”, in collaborazione con il Dipartimento Cultura dell’Ambasciata di Israele, che vedrà come protagonista il pianista Guy Mintus e il suo trio, che reinterpreteranno in chiave jazz musiche di Beethoven e Chopin. Per la Late Night Session Liron Meyhaus Electric Project e Max Ionata.

Domenica 17 luglio in cartellone Joy Garrison Quartet e per la Late Night Session sempre Max Ionata. Lunedì 18 luglio nuovo appuntamento per Jazz Basterds con il cantautore Peppe Voltarelli e special guest il violinista Luca Ciarla. Martedì 19 luglio lo Jacopo Ferrazza Quintet proporrà il progetto “Fantasia” e per la Late Night Session arriverà da New York lo straordinario Jerry Bergonzi.

Mercoledì 20 luglio concerto di Antonio Forcione & Friends e per la Late Night Session Ettore Carucci Cinecittà Trio, che proporrà alcune delle più celebri colonne sonore che hanno fatto la storia del cinema dagli anni Cinquanta agli anni Ottanta, reinterpretate in versione jazz. Giovedì 21 luglio salirà sul palco la splendida Serena Brancale e per la Late Night Session si terrà il live di Andrea Rea trio. Venerdì 22 luglio in cartellone Stefano Rossini Batuque Percussion e a seguire Joyce Moreno Quartet.

Domenica 24 luglio ci sarà il concerto di Kid Creole and The Coconuts e Frankie & Canthina Band. Lunedì 25 luglio serata speciale dedicata al Premio Lunezia. Martedì 26 luglio andranno in scena Giampaolo Ascolese e Mauro Zazzarini Quartet. Martedì 27 luglio in programma lo straordinario Elisabetta Antonini Electric Quartet. Protagonista della serata di giovedì 28 luglio sarà il grande batterista Bruce Ditmas. Venerdì 29 luglio concerto della magnifica cantante e chitarrista Barbara Casini, sabato 30 luglio appuntamento con Jaques Morelembaum al violoncello, Stefania Tallini al pianoforte e Gabriel Grossi all’armonica, mentre domenica 31 luglio si esibiranno la cantante Loire Cotler e il batterista e percussionista Glen Velez.

Nelle serate del 29, 30 e 31 luglio protagonista della Late Night Session sarà il Filippo Bianchini trio, con Filippo Bianchini al sax tenore e soprano, Giulio Scianatico al contrabbasso e Armando Luongo alla batteria, alcuni dei migliori musicisti della scena nazionale e internazionale, che proporranno un repertorio appartenente alla grande storia del jazz, spaziando da Sonny Rollins a John Coltrane a Thelonious Monk, fino ad altri compositori del Novecento, e reinterpretando alcuni tra i più celebri standard con swing e straordinaria energia.

La programmazione di Jazz & Image continuerà poi fino al 2 ottobre con un cartellone di sempre altissima qualità artistica: lunedì 1 agosto Jonis Bascir presenta “Gez Cleb”, con Jonis Bascir alla voce ed elettronica, Fabio Zeppetella alla chitarra, Roberto Tarenzi al pianoforte, Francesco Puglisi al contrabbasso e Valerio Vantaggio alla batteria; protagonista invece della Late Night Session sarà Max Paiella con “Il salotto jazz di Max Paiella”; il 2 agosto andrà in scena Dario Deidda/Domenico Sanna Trio, special guest Francesco Ciniglio meets Maurizio Giammarco; per la Late Night Session in programma Paul Vertigo Trio “Double Night”; il 3 agosto nuovo appuntamento con Dario Deidda/Domenico Sanna Trio, special guest Francesco Ciniglio meets Maurizio Giammarco; il 4 agosto Torre Alfina Blues presenta “Blu Mood e Fulvio Tomaino Band”. Il 5 e 6 agosto evento speciale da NYC con Freddy Hendrix Quintet special guest Sylwester Ostrowski, con Sylwester Ostrowski al sax tenore, Freddy Hendrix alla tromba, Miki Hayama al piano, Jacub “Mizer” Mizeracki alla chitarra, Essiet Okon al basso e Owen Hart Jr alla batteria; per la Late Night Session Silvia Barba – Pippo Matino Bassvoice Project feat. Joe La Viola. Domenica 7 agosto in programma l’armonicista Grégoire Maret con Nguyen Le Sextet, special guest Massimiliano Cignitti 6tet feat. John Hadfield, con Nguyen Le alla chitarra, Grégoire Maret all’armonica, John Hadfield alla batteria, Massimiliano Cignitti al basso elettrico, Mauro Scardini al piano e tastiere, Marco Guidolotti al sax e Giancarlo Ciminelli alla tromba; per la Late Night Session salirà sul palco il Paolo Recchia Trio, con Paolo Recchia al sax, Alessandro Bintzios al basso e Francesco Merenda alla batteria. Il 14 agosto sarà la volta del Natalio Mangalavite Quartet e a Ferragosto si terrà il tradizionale appuntamento con gli Aires Tango.

Il 25, 26 e 27 agosto in cartellone tre straordinarie serate con uno dei più importanti protagonisti della scena jazz internazionale, Enrico Pieranunzi, mentre il 28 agosto omaggio dell’orchestra con Dino Piana alle musiche di Armando Trovajoli. Il 31 agosto si terrà il prestigioso premio “New York Canta”.

Il 1 e 2 settembre concerto del Rosario Giuliani Quartet con ospite il vibrafonista Joe Locke. Il 3 settembre live del Pippo Matino Trio, con il batterista Horacio “El Negro” Hernandez e il sassofonista Maurizio Giammarco. Il 4 settembre il grandissimo fisarmonicista Antonello Salis dirigerà un’orchestra di diciotto elementi. Il 7 e 8 settembre il pianista Aaron Goldberg si esibirà con Fabio Zeppetella alla chitarra e Fabrizio Sferra alla batteria. Il 9 settembre andrà in scena il sassofonista americano J.D. Allen, il 13 settembre il chitarrista Jonathan Kreisberg, il 18 settembre il pianista francese Jean-Pierre Como, il 28 settembre Fabrizio Bosso & Paolo Silvestri Ensemble “Duke” e il 30 settembre il chitarrista brasiliano Guinga. Continueranno inoltre gli appuntamenti con Jazz Basterds e tanti altri ospiti.

Nell’ambito del programma di “Jazz & Image” si terranno inoltre seminari, corsi di musica, momenti di ascolto di vinili e cd di musica jazz, lettura di libri e riviste di jazz, attività di musicoterapia, proiezioni di documentari e mostre; sarà presente infine un’area riservata alla cucina di altissima qualità, dove si potranno degustare piatti preparati con prodotti forniti dai migliori produttori italiani.

INFO

www.jazzimage.it

Abbonati a Jazzit a soli 29 euro cliccando qui!