Ultime News

Alla Valle dei Templi di Agrigento va in scena “FestiValle”

Alla Valle dei Templi di Agrigento va in scena “FestiValle”

4 agosto 2022

Dal 4 al 7 agosto, nello stupefacente scenario della Valle dei Templi di Agrigento, il parco archeologico più grande al mondo, inserito nella lista UNESCO dei Patrimoni Culturali dell’Umanità, va in scena la sesta edizione di FestiValle, festival internazionale di musica e arti digitali, organizzato da Associazione di Promozione Sociale FestiValle e con la direzione artistica di Fausto Savatteri, che fra sonorità jazz e contaminazioni contemporanee, farà vivere al pubblico esperienze multisensoriali di musica di qualità e spettacolari paesaggi, dagli emozionanti live al tramonto nel Giardino della Kolymbethra con vista sul Tempio dei Dioscuri, al palco principale ai piedi del solenne Tempio di Giunone, dall’afterparty sulla spiaggia di San Leone, con splendide architetture luminose, al suggestivo concerto all’alba al Tempio della Concordia.

Giovedì 4 agosto straordinario inizio con la reunion dei Karate, storica band post rock/slowcore jazz di Boston, che torna a esibirsi insieme dopo diciassette anni proprio a FestiValle, tra gli ulivi e i resti archeologici del Giardino della Kolymbethra. Nello stesso giorno al maestoso Tempio di Giunone si terranno altri due concerti in seconda serata: la giovane trombonista e cantante catalana Rita Payés si esibirà in quartetto con la madre Elisabeth Roma, chitarrista classica, in un live di straordinaria passionalità ed eleganza. A seguire salirà sul palco principale del festival la Dele Sosimi Afrobeat Orchestra, aka The Ambassador of Afrobeat. Tastierista e direttore musicale dei mitici Egypt 80 di Fela Kuti, Dele Sosimi è uno dei più importanti esponenti della black music, e infuocherà la platea con un mix di groove funk, ritmi africani, jazz e musica tradizionale nigeriana.

Venerdì 5 agosto serata dedicata al funk urbano e al sound afro-caraibico: i Nu Genea, rappresentanti dell’underground napoletano, presenteranno il loro nuovo progetto discografico “Bar Mediterraneo”, edito da NG Records su licenza della Carosello Records; a seguire i Mauskovic, cinque polistrumentisti olandesi che si scambiano gli strumenti senza mai fermarsi e che travolgeranno il pubblico con il loro groove psichedelico.

Sabato 6 agosto in esclusiva siciliana si terrà il concerto di Kamaal Williams, tastierista e producer britannico, che ha raggiunto la fama internazionale con il progetto “Yussef Kamaal”, insieme al batterista Yussef Dayes. Il loro album di debutto “Black Focus” ha vinto innumerevoli premi ed è diventato un punto di riferimento per la nuova scena jazz mondiale. Nella stessa serata lo stupefacente Tempio di Giunone ospiterà anche Marco Castello, polistrumentista eclettico che racconta la contemporaneità con un sound dagli influssi jazz, pop, funk e blues.

Domenica 7 agosto si aprirà con un evento speciale all’alba, “Al passo con i templi – Il Risveglio degli Dei”, viaggio onirico tra mito, musica e teatro, con protagonisti oltre quaranta performer. Gli dei del mondo classico greco compaiono come statue bianche tra le colonne del Tempio della Concordia e prendono vita tra danze, canti e scene teatrali. Una sperimentazione di successo tutta siciliana creata dagli artisti della Casa del Musical per raccontare il meraviglioso sito Unesco della Valle dei Templi. La performance sarà arricchita dalle splendide note della violinista Anais Drago, in un percorso musicale caratterizzato da sonorità innovative e originali tra jazz, rock e world music.

Nella serata di domenica grande festa per celebrare i cinquant’anni di carriera del grandissimo Toquinho con la magia inconfondibile degli “Afro Sambas”, ripercorrendo i brani che hanno fatto innamorare il pubblico di tutto il mondo. Saliranno così sul palco Toquinho alla voce e chitarra, Camilla Faustino alla voce, Mauricio Zottarelli alla batteria e Itaiguara Brandao al basso e chitarra⁣⁣. Seguirà il concerto dei Lovesick Duo, che coinvolgerà il pubblico con un travolgente mix di sonorità country, rock’n’roll e swing.

Novità di questa edizione di FestiValle saranno le “Experience”, servizi e partnership pensati per potenziare il turismo esperienziale, con escursioni che desiderano promuovere in modo sostenibile la conoscenza del territorio e le sue bellezze naturalistiche, storiche e artistiche.

FestiValle fa parte della rete Italia Jazz e di Jazz Takes The Green, il network dei festival ed eventi culturali ecosostenibili e che hanno a cuore l’ambiente, con l’obiettivo di diventare uno dei primi festival ecosostenibili e Plastic Free in Sicilia. FestiValle è inoltre socio fondatore di Sicilia Festivals, la rete dei festival esperienziali siciliani.

INFO

www.festivalle.it

Abbonati a Jazzit a soli 29 euro cliccando qui!