Ultime News

Al via la terza edizione di LAZIOSound

Al via la terza edizione di LAZIOSound

4 marzo 2022

Torna la nuova edizione di LAZIOSound, programma di sostegno alla musica della Regione Lazio e percorso di selezione delle eccellenze artistiche del territorio che, attraverso varie fasi di premi e formazione, nasce per promuovere giovani artisti, compositori e cantautori del territorio senza limiti di genere. Dal pop al jazz, dal rap all’urban, dal rock all’elettronica, passando per le contaminazioni e la musica classica. Un’occasione di formazione e crescita professionale a partire dal territorio per portare i nuovi talenti anche al di fuori dei confini nazionali, grazie al programma e ai premi di LAZIOSound, che offrono l’opportunità di entrare in rete con professionisti della produzione, distribuzione e promozione musicale.

La terza edizione di LAZIOSound parte con la forza e il successo delle precedenti edizioni, che hanno visto coinvolti oltre 1.500 candidati, 3.000 artisti, 100 band selezionate e 40 artisti supportati.

Dopo l’esordio nel 2019 (con la vittoria della band Hype) e le conferme dell’edizione del 2021 (che ha visto vincere Claire Audrin), il format continua nella sua ricerca delle giovani eccellenze musicali laziali, allo scopo di portare energia e novità nel panorama musicale italiano.

Per raggiungere l’obiettivo LAZIOSound ama mescolare forme e media, creando stratificazioni trans-mediali che prendono vita in un contest digitale, un format radiofonico, live nei territori della Regione e, soprattutto, il gran finale con esibizioni dal vivo e la proclamazione dei vincitori.

La deadline del bando è fissata per le ore 23.59 del 27 marzo 2022 e possono proporsi tutti i musicisti tra i 14 e i 35 anni residenti o domiciliati nel Lazio.

Per candidarsi, ogni artista dovrà fornire un brano originale (o di repertorio, in base alla categoria per la quale ci si propone) e un video con l’estratto di una performance dal vivo dell’artista o della band.

Non ci sono limiti di genere, e questo rappresenta indubbiamente un vero punto di forza di LAZIOSound, che fa della contaminazione musicale un principio insindacabile, lasciando spazio a sei macro-categorie (Jazzology, Urban Icon, Songwriting Heroes, I Love Mozart, God is a Producer, Borderless).

I vincitori di ogni categoria riceveranno in premio un sistema di supporto al loro lancio nel mercato musicale: la registrazione in studio di un singolo, con realizzazione del relativo videoclip, che saranno poi promossi attraverso un processo integrato di consulenza alla comunicazione, ufficio stampa e distribuzione musicale.

A tutto questo poi si aggiungerà l’inserimento nella circuitazione live, con l’occasione di calcare il palco di alcuni dei più importanti eventi di settore.

Photo Credit to Luca Perazzolo

Inoltre, i vincitori potranno partecipare gratuitamente ai tre giorni di LAZIOSound CAMPUS, un’occasione di condivisione e divertimento nell’ambito del percorso di formazione, pensato per comprendere tutti i meccanismi del mercato musicale: booking, promozione, distribuzione, contrattualistica, diritti d’autore e molto altro, raccontati e illustrati da protagonisti e professionisti della musica italiana.

Le domande potranno essere inviate tramite il portale di LAZIOSound (www.laziosound.regione.lazio.it). Una volta completata l’iscrizione si riceverà una mail dall’indirizzo [email protected].

Questo il link per scoprire tutti i premi: www.laziosound.regione.lazio.it/?vw=premi

Oltre al premio per il vincitore assoluto – la produzione di un intero disco – e ai premi speciali per i semifinalisti, quest’anno, per le categorie URBAN ICON e SONGWRITER HEROES è prevista anche la partecipazione a Festival Internazionali a San Sebastián, Budapest e Vilnius e ci sarà inoltre la possibilità di partecipare allo SZIGET FESTIVAL, uno dei più importanti festival europei. Il vincitore di I LOVE MOZART si esibirà al XII Festival Internazionale di Musica “Le strade d’Europa Lituania-Italia” e per la categoria JAZZOLOGY invece, il vincitore si esibirà al 57° Donostiako Jazzaldia, San Sebastián (Spagna).

A giudicare i candidati nelle varie fasi di selezioni ci sarà una giuria composta da esperti, famosi artisti e importanti addetti ai lavori, provenienti dai diversi mondi musicali coinvolti, ovvero jazz, classica, indie pop rock, elettronica e rap/trap/hiphop.

Saranno così in giuria il direttore artistico del Roma Jazz Festival Mario Ciampà e la cantante di fama internazionale Chiara Civello per Jazzology, il producer di artisti come Coez e Noyz SINE e Cristiana Lapresa per Urban Icon, la nuova voce del cantautorato italiano Fulminacci e Romina Amidei per Songwriting Heroes, il violoncellista di fama internazionale Enrico Dindo e la compositrice Silvia Colasanti per I Love Mozart, la producer e musicista Eva Geist e Andrea Esu per God is a Producer e l’eccentrico drummer Dario Rossi e Paulonia Zumo per Borderless, Davide Dose, direttore artistico di LAZIOSound 2022, Dunia Molina (Blond Records), Isabella Di Cola (ATCL – Associazione Teatrale tra Comuni del Lazio).

Photo Credit to Luca Perazzolo

LAZIOSound, alla sua terza edizione, è realizzato da Regione Lazio, in collaborazione con LAZIOcrea, nell’ambito del programma regionale delle Politiche Giovanili “GenerAzioni: la Regione per i Giovani”, con il sostegno del Dipartimento per le Politiche Giovanili, ed è coordinato da Lorenzo Sciarretta, delegato del Presidente alle Politiche Giovanili.

Partner: ATCL Associazione Teatrale tra i comuni del Lazio, Accademia Filarmonica Romana, Roma Jazz Festival, Spring Attitude, Radio Rock, Dominio Pubblico, Blond Records, Spaghetti Unplugged, MEI – Meeting degli Indipendenti.

INFO

www.laziosound.regione.lazio.it

 

Abbonati a Jazzit a soli 29 euro cliccando qui!