Ultime News
Ai nastri di partenza il Lanciano Jazz Festival 2024

Ai nastri di partenza il Lanciano Jazz Festival 2024

18 febbraio 2024

Dal 21 al 23 febbraio, presso il Teatro Fenaroli di Lanciano (CH), va in scena il Lanciano Jazz Festival 2024, un appuntamento imperdibile per gli appassionati di musica, che non è solo un evento musicale, ma un vero e proprio ponte culturale che collega Lanciano a una tradizione artistica globale, dimostrando come la città, con la sua ricca storia e il suo impegno culturale, sia il luogo ideale per ospitare un’esplorazione del jazz in tutte le sue forme, attraverso l’improvvisazione, l’interazione e l’espressione emotiva che lo caratterizzano, unendo diverse generazioni, culture e sonorità.

Organizzato dall’Amministrazione Comunale di Lanciano e con la direzione artistica di Walter Gaeta, il Lanciano Jazz Festival si propone di arricchire l’offerta culturale della città, presentando tre serate di performance live di altissimo livello e promuovendo la musica come strumento di crescita e di sviluppo sociale.

Il direttore artistico Walter Gaeta ha dichiarato: «Vogliamo coinvolgere le nuove generazioni. Siamo orgogliosi della qualità degli artisti che si esibiranno, i quali apriranno il palco alla celebrità mondiale e orgoglio lancianese, Cicci Santucci. La sua bravura e le sue collaborazioni con grandi nomi del cinema e della musica parlano da sole. Inoltre, voglio sottolineare l’impegno dell’Amministrazione nel mantenere i prezzi accessibili, affinché tutti possano godere di questa bellissima esperienza».

Si parte mercoledì 21 febbraio, alle ore 21.00, con Ada Flocco 4et, che inaugurerà il festival con un concerto gratuito, che promette di essere un viaggio emozionante nel cuore del jazz contemporaneo. Ada Flocco, con la sua voce calda e avvolgente, presenterà al pubblico sue composizioni originali, frutto di un percorso artistico che l’ha vista evolvere da giovane promessa a talento consolidato della scena jazzistica. La sua formazione, che include studi presso prestigiosi conservatori e collaborazioni con artisti di calibro internazionale, si riflette nella qualità e nella profondità della sua musica. L’Ada Flocco Quartet è una testimonianza della capacità di fondere insieme influenze classiche e innovazioni moderne, creando un sound unico e personale.

Giovedì 22 febbraio, alle ore 21.00, il palco del Teatro Fenaroli accoglierà il Daniele Scannapieco Quartet, un ensemble che si distingue per il suo approccio sofisticato al jazz. Daniele Scannapieco, con il suo sax, ha attraversato la scena musicale italiana e internazionale, collaborando con nomi di spicco e partecipando ai più importanti festival jazz. Il quartetto, noto per la sua coesione e per l’intensa espressività delle sue esibizioni, proporrà un repertorio che spazia dai classici del jazz a composizioni originali, in un dialogo costante fra tradizione e innovazione. Il biglietto per questa serata avrà un costo di 10 euro.

Venerdì 23 febbraio, alle ore 21.00, a chiudere il festival sarà il Cicci Santucci Quintet, con un tributo alle grandi colonne sonore del cinema, in “La leggenda del pianista sull’oceano”. Cicci Santucci, una vera leggenda del jazz italiano, ha lavorato con i più grandi compositori e le sue performance sono un ponte tra la musica e il grande schermo. Questa serata sarà un’occasione unica per rivivere le emozioni dei film attraverso le note di una musica senza tempo. Il biglietto per assistere a questa serata avrà un costo di 15 euro.

Info biglietti e abbonamenti: i biglietti sono disponibili online su www.ciaotickets.com e presso il botteghino del Teatro Fenaroli dal 19 febbraio (16.30/19.30). È disponibile anche un abbonamento alle due serate al costo di 20 euro.

Ulteriori dettagli sull’evento sono disponibili sul sito del Teatro Fenaroli, al numero 0872.713586 o inviando una mail a info@teatrofenaroli.it.

INFO

www.facebook.com

 

Abbonati a Jazzit a soli 29 euro cliccando qui!