Ultime News

Addio a John Abercrombie

Addio a John Abercrombie
Photo Credit To John Rogers [ECM Records]

25 agosto 2017

Ci ha lasciato il 22 agosto all’età di 72 anni John Abercrombie; il chitarrista americano era nato il 16 dicembre 1944 a Port Chester, nella contea di Westchester dello stato di New York. Si era formato presso il Berklee College of Music di Boston tra il 1962 e il 1966 e fu tra i session man più richiesti negli anni 70 a New York; tra le incisioni famose quelle con Gato Barbieri, Gil Evans, Dave Liebman e i Dreams, il gruppo jazz rock che vedeva tra i suoi elementi Billy Cobham e Michael e Randy Brecker. Nel 1973 iniziò la sua collaborazione con l’etichetta ECM, con una delle formazioni con cui si sarebbe esibito di più, l’organ trio, in questo caso con Jack DeJohnette alla batteria e Jan Hammer alle tastiere. Rimarrà legato all’etichetta tedesca per tutta la vita, e tra i suoi lavori più conosciuti ci sono quelli di The Gate – ancora con DeJohnette e Dave Holland al basso – e quelli con Ralph Towner, John Scofield, Kenny Wheeler, Joe Lovano, Joey Baron e molti altri, con oltre trenta album realizzati. Il pubblico italiano sicuramente lo ricorda per i tre album con Enrico Rava, Katcharpari, The Pilgrim And The Stars e The Plot.
Il suo stile chitarristico era allo stesso tempo legato alla tradizione ma in continua evoluzione ed esplorazione di modalità nuove; emblematici in questo senso gli esperimenti con il guitar synth e l’uso dei vari effetti elettronici, mescolato a uno stile di fraseggio particolarmente originale per la chitarra. Allo stesso tempo Abercrombie era un ottimo songwriter, particolarmente originale e noto anche per la predilezione dei tempi in 3/4, tanto che Andy LaVerne gli dedicò il brano Waltz King.