Ultime News

“The Silver Messengers”, il nuovo album di Carmen Souza

“The Silver Messengers”, il nuovo album di Carmen Souza

25 ottobre 2019

Esce oggi il nuovo album di Carmen Souza dedicato a Horace Silver “The Silver Messengers”.

Sono le origini a legare Carmen Souza, sintesi creola di tutto il soul del mondo, e Horace Silver (1928-2014), pianista hard bop e compositore statunitense. È Capo Verde, con i suoi colori e i suoi profumi, ma soprattutto con la sua musica. In virtù di questo legame e per omaggiare Silver a cinque anni dalla sua scomparsa, Carmen Souza pubblica il suo nono lavoro discografico, “The Silver Messengers”, in uscita per Galileo Music, e si prepara a tre date italiane: il 27 novembre al Bravo Caffè di Bologna, il 28 novembre al Blue Note di Milano e il 29 novembre al Roma Jazz Festival.

Il titolo dell’album nasce dalla volontà di Carmen di tramandare la musica di Horace Silver, facendosi sua messaggera, e diffonderla, portarla ovunque non la si conosca. Solo lei, Carmen, con il supporto dell’immancabile Theo Pascal, poteva portare a termine questa missione con tale dedizione e autenticità.

«Da bambina ascoltavo i dischi di mio padre, soprattutto musica strumentale di Capo Verde – racconta Carmen – Lui era un chitarrista e amava molto questo repertorio. La prima volta che ho ascoltato Horace Silver ho ritrovato la stessa atmosfera, lo stesso swing. Intenzioni e movimenti a me familiari, sia melodicamente sia armonicamente, cadenze, modulazioni che mi appartenevano. In qualche modo ho ritrovato il suono della mia infanzia, ma con un’aroma differente, quello del jazz».

Registrato tra Londra e Lisbona, l’album contiene sei brani di Silver, arrangiati da Carmen Souza e Theo Pascal, aggiungendo nuove parole creole e tre brani inseriti in precedenti album (“Song for My Father”, “Cape Verdean Blues” e “Pretty Eyes”). La tracklist di undici tracce è completata da due inediti composti da Carmen e Theo dedicati a Horace Silver.
I messaggeri di Silver, anche nell’assetto live, sono: Carmen Souza (voce e chitarra), Theo Pascal (basso elettrico e contrabbasso), Elias Kakomanolis (percussioni e batteria) e Benjamin Burrell (pianoforte).

David Sylvian ha definito la sua «una musica senza eguali, di rara limpidezza. Il soul del mondo del ventunesimo secolo». E in effetti nelle vene di Carmen Souzavincitrice di due Grammy di Capo Verde (miglior voce femminile e migliore Morna) – scorre sangue misto, portoghese e capoverdiano, origini che le regalano una voce particolarissima, una delle più interessanti della nuova generazione della cosiddetta world music. Strizzando l’occhio ora a Billie Holiday, ora a Nina Simone e Cesária Évora, quando non a Keith Jarrett o Herbie Hancock, la musica di Carmen Souza nasce da un mix di nazionalità e ambienti cosmopoliti, che la rende un incrocio tra latin, Capo Verde e jazz con suggestioni orientali. Nel 2016 “Epistola”, il penultimo album di Carmen, ha ricevuto la nomination “Best African Jazz” al prestigioso AFRIMA Awards. Organizzato in collaborazione con l’Africa Union Commission (AUC), il premio è stato istituito per promuovere la musica africana nel mondo.

‘The Silver Messengers’ WORLD TOUR 
03 Oct, Madrid (UK) FeminaJazz Festival
30 Oct, Lisbon (PT) Hot Club
31 Oct-02 Nov (PT) Fnac tour
13 Nov, Brighton (UK) The Verdict
15 Nov, Birmingham (UK) Pizza Express jazz club
16 Nov, Maidstone (UK) Pizza Express jazz club
17 Nov, London (UK) London Jazz Festival
26 Nov, Vienna (AT) Porgy and Bess 
27 Nov, Bologna (IT) Bravo Caffè
28 Nov, Milano (IT) Blue Note 
29 Nov, Rome (IT) Rome Jazz Festival
24 Jan, Bielefeld (DE)
25 Jan, Dortmund (DE)
28 Jan, Frankfurt (DE)
29 Jan, Bonn (DE)
 30 Jan, München (DE)
31 Jan, Ravensburg (DE)

INFO

www.carmensouza.com