Ultime News

Nicola Mingo
Wes Blues
Inside The Score

Nicola Mingo<br/>Wes Blues<br/>Inside The Score

9 settembre 2019

Il nuovo appuntamento con “Inside the Score”

Nuovo appuntamento con la rubrica Inside The Score: abbiamo chiesto ad alcuni dei musicisti più emblematici della comunità jazzistica italiana di raccontarci una loro composizione. Buona lettura.

Di Nicola Mingo; a cura di Eugenio Mirti

img

Il brano “Wes Blues”, di mia composizione ed arrangiamento, nasce come un omaggio al mitico Wes Montgomery e fa parte del mio nuovo CD, “Blues Travel”, ottavo della mia carriera, pubblicato nel maggio 2019 dalla prestigiosa etichetta Alfamusic; il progetto vuol essere un excursus attraverso tutte le forme di blues, modern and minor, tipiche delle composizioni Blue Note degli anni Sessanta.

Wes Blues è, infatti, strutturato in forma di minor blues in 16 misure, ripetute per due volte nel tema, il quale è caratterizzato da un incipit in anacrusi in levare ed è basato su di un call and response, tipico dei work songs del blues storico.

Il tema, scritto a single notes per facilità di lettura, va, però, eseguito ad ottave per le prime 12 misure ed a block chords nelle ultime 4, come nella migliore tradizione delle composizioni storiche di Wes (Missile Blues, The Thumb, Fried Pies).

Wes Blues, scritto in tonalità di Mi minore, tra le preferite di Wes, da un punto di vista armonico, rispetta, nel tema, i changes tipici del minor blues, utilizzando, nel contempo, anche elementi di modernità, come accordi di minore sesta nona e accordi alterati in genere. Dal punto di vista compositivo, ho preferito strutturare il solo in 12 bars anziché 16, come spesso avveniva nelle composizioni di Wes, rispettando i changes tradizionali del minor blues.

Ho scelto questo brano soprattutto perché è esemplificativo di come si possa, pur nella semplicità compositiva, produrre musica di grande spessore.

Auspico di avervi dato un buon input per la comprensione del grande genio compositivo di Wes Montgomery e spero di aver aggiunto qualcosa di personale e creativo a quello che è stato già fatto dai grandi maestri del passato.


© Jazzit 2019