Ultime News

Dario Germani
Alvito
Inside the Score

Dario Germani<br/>Alvito<br/>Inside the Score

30 settembre 2019

Il nuovo appuntamento con “Inside the Score”

Nuovo appuntamento con la rubrica Inside The Score: abbiamo chiesto ad alcuni dei musicisti più emblematici della comunità jazzistica italiana di raccontarci una loro composizione. Buona lettura.

Di Dario Germani; a cura di Eugenio Mirti

Il brano “Alvito” nasce come un omaggio alla omonima cittadina della Val di Comino (FR). Il mio nuovo disco ha l’omonimo titolo: è infatti stato registrato live proprio ad Alvito e pubblicato a giugno 2019 dall’etichetta Jazz Engine di Marco Valente.

“Alvito” è in deciso contrasto con tutto il resto del disco, è infatti l’unico  brano eseguito senza improvvisazione ed è stato composto nel 2017 pensando alla forma dei classici di Broadway.

In apertura troviamo un Verse di 16 battute: 8 + 8 con le seconde otto battute che presentano una piccola variazione sulle ultime due battute. La melodia del verse è stata affidata al contrabbasso e gli accordi alla chitarra.

Il brano si sviluppa su una struttura tradizionale AABA. La melodia delle sezioni A è eseguita dalla chitarra interpretata con libertà ritmica ed espressiva e il contrabbasso accompagna. Nella sezione B i ruoli sono invertiti.

Ho scritto una Coda di 4 battute dove l’armonia scende cromaticamente mentre la melodia scende per toni interi, creando così delle delle tensioni come la nona bemolle e la settima maggiore su un accordo di settima di dominante.

Ho scelto questo brano soprattutto perché è esemplificativo di come si possano inserire elementi di contemporaneità pur rimanendo fedeli alla forma canzone di Broadway.

img

img

© Jazzit 2019