Ultime News

Cotton Club Roma

Cotton Club Roma

23 ottobre 2019

 

GIOVEDÌ 24 OTTOBRE
STEFANO ABITANTE E I SUOI ASTERNOVAS
OMAGGIO A FRED BUSCAGLIONE

Il jazz americano incontra quello italiano con uno speciale tributo ad un personaggio unico e molto amato, il cantante Fred Buscaglione, interpretato dal poliedrico attore, cantante e trombettista Stefano Abitante. Il gruppo è condotto dal suo leader Adriano Urso, grande pianista con una ricca lista di collaborazioni nel corso degli ultimi vent’anni.

LIVE SHOW €10
Inizio concerto ore 22:00

Line-up
Giovanni Cicchirillo, Batteria
Adriano Urso, Piano
Stefano Abitante, Voce
Sergio Piccarozzi, Chitarra
Alessio Urso, Contrabbasso
Vittorio Cuculo, Sax Tenore

VENERDÌ 25 OTTOBRE
EMANUELE URSO “THE KING OF SWING” ORCHESTRA
DOPPIO CONCERTO

Emanuele Urso “The King of Swing” è il protagonista e il mattatore delle notti swing di Roma, batterista, clarinettista e direttore d’orchestra in grado di ricreare perfettamente le atmosfere della swing era e delle dance hall degli anni Quaranta, riproponendo brani di Benny Goodman, Glenn Miller e Fletcher Henderson.

ORE 21.30 AMAZING EARLY SHOW
ORE 00.30 THE LATE NIGHT SMOCKING SESSION in questa sessione consentito fumare dentro al locale
ORE 21.30 INGRESSO 10€
ORE 00.30 INGRESSO 5€

Line-up
Emanuele Urso, Clarinetto/Batteria
Lorenzo Soriano, Tromba
Adriano Urso, Piano
Stefano Di Grigoli, Sax Tenore
Alessandro Cicchirillo, Trombone
Stefano Napoli, Contrabbasso
Giovanni Cicchirillo, Batteria

SABATO 26 OTTOBRE
LINO PATRUNO JAZZ SHOW
CONCERTO DEDICATO A CARLO LOFFREDO

Torna al Cotton Club la storia del Dixieland, raccontata dal Lino Patruno Jazz Show, ripercorrendo il jazz di Chicago e New York dagli anni Venti agli anni Sessanta, fedele allo stile degli All Stars di Eddie Condon. Le esperienze di Lino Patruno spaziano da quelle jazzistiche in concerto, in sala di registrazione, in TV a quelle di attore di cabaret, di teatro e di cinema; da leader di jazz band alla composizione di musiche da film e per il teatro; dal ruolo di sceneggiatore a quello di produttore cinematografico; da organizzatore di festival del jazz a presentatore e regista televisivo.

Lino Patruno è nato a Crotone nel 1935 e inizia la sua carriera nel 1954 nelle prime jazz band che suonavano a Milano negli anni Cinquanta (la Riverside Jazz Band e la Milan College Jazz Society).

Negli anni Sessanta assieme a Roberto Brivio, Gianni Magni e Nanni Svampa costituisce “Il Teatrino Dei Gufi”, primo esempio di cabaret italiano ispirato a quello francese che si scioglie nel 1970. In seguito, nei primi anni Settanta, assieme a Nanni Svampa e Franca Mazzola, continua l’attività teatrale e cabarettistica, realizzando inoltre per la RAI alcune trasmissioni televisive di grande successo, fra le quali ricordiamo “Portobello” che lo rende popolare.

Ha suonato e inciso dischi con alcuni tra i più grandi maestri della storia del jazz (Albert Nicholas, Joe Venuti, Bill Coleman, Wingy Manone, Bud Freeman, Teddy Wilson, Peanuts Hucko, Bob Haggart, Dick Cary, Jimmy McPartland, Eddie Miller, Yank Lawson, Billy Butterfield, Bob Wilber, Spiegle Willcox, Dick Wellstood, Tony Scott, Bucky Pizzarelli, Wild Bill Davison, Kenny Davern, Barney Bigard, Pee Wee Erwin…)

Con Pupi Avati ha scritto la sceneggiatura del film “Bix” che ha rappresentato l’Italia al Festival di Cannes nel 1991, curandone anche la colonna sonora assieme a Bob Wilber. Fra i festival internazionali a cui Patruno ha preso parte ricordiamo quello di Sanremo nel 1963, quello di Nizza nel 1976 e ’77, quello di Breda (Olanda) nel 1978, quello di Pompei, di Palermo, di Lugano, di Lucerna, di Berna, di Sargans, di Dusseldorf, di Varadero (Cuba), tutti negli anni Ottanta; quello di Davenport (Iowa – USA), quello di Libertyville (Chicago) negli anni Novanta, quelli di Ascona (1998/2003). Lino Patruno vive a Roma dove si occupa anche di cinema; inoltre è membro della Giuria del David di Donatello.

Tra i film a cui ha preso parte ricordiamo “Amarcord” di Federico Fellini e “Mussolini, ultimo atto” di Carlo Lizzani; tra le colonne sonore da lui firmate “Guerra di spie” di Duccio Tessari e “Prova di memoria” di Marcello Aliprandi con Franco Nero, di cui è stato anche produttore; fra le colonne sonore per il teatro: “Ti amo Maria” con Carlo Delle Piane (in seguito anche film), “Disposto a tutto” con Maurizio Micheli e “Crimini del cuore” per la regia di Nanni Loy.

LIVE SHOW €10
Inizio concerto ore 22:30

Line-up
Lino Patruno, Banjo
Gianluca Galvani, Cornetta
Carlo Ficini, Trombone
Silvia Manco, Voce/Piano
Giulio Scarpato, Contrabbasso
Riccardo Colasante, Batteria
Clive Riche, Voce

INFO

Cotton Club
Via Bellinzona, 2 – Roma
T 06.85352527
C 349.0709468
E [email protected]
W www.cottonclubroma.it