Ultime News

Andrea Infusino
Summer
Inside The Score

Andrea Infusino</br>Summer</br>Inside The Score

Online Meds Tramadol 12 febbraio 2018

http://peterstonebrown.com/search/guangzhoua.cn Quinto appuntamento con la rubrica Inside The Score: abbiamo chiesto ad alcuni dei musicisti più emblematici della comunità jazzistica italiana di raccontarci una loro composizione. Buona lettura.

Buy Cheap Tramadol Online Di Andrea Infusino

http://matortho.com/?author=1 Avevo bisogno di scrivere qualcosa con una spinta in più, qualcosa di incalzante, un po’ invadente, così come è d’estate il caldo torrido che non riusciamo a toglierci di dosso. Un caldo che però possiamo bilanciare col giusto contrasto di freddo, riportando tutto a qualcosa di gradevole.

Ordering Tramadol From Petmeds Summer nasce dalla sua linea di basso, che ne caratterizza l’introduzione al tema e che ritroviamo in diversi momenti del brano, precisamente tra i vari assoli. Qui potete ascoltarla su Spotify.
Sebbene proposto in organ trio + sax, questo brano l’ho concepito sul contrabbasso e mi ricorda sonorità latine e cubane più di quanto già il ritmo e l’esecuzione non esprimano; nei live, infatti, la linea di basso è portata all’estremo con ricche variazioni melodiche e ritmiche, e rappresenta un gioco sempre nuovo da sviluppare e manipolare fra improvvisazione ed interplay.

Tramadol 50Mg Buy Online Uk Il brano si sviluppa in due cellule armoniche fondamentali: una prima parte che possiamo ascrivere alla tonalità di Ab maggiore e una seconda parte con cambi di tonalità e di tempo giustificati più che altro dalla melodia, ma sui quali, volendo sarebbe interessante improvvisare.

follow url

Cheapest Tramadol Cod

http://greenborough.com/index.php?option=com_users I soli, sviluppati sulla progressione || Fmin | Db | C7 | Ab Eb7 || possono percorrere le strade armonicamente più disparate, tanto da un punto di vista tonale quanto modale; perciò vi spiego alcuni approcci che utilizzo e ho usato anche in registrazione.

enter site Soluzione 1:

Tramadol Prescriptions Online || Fmin | Db | C7 | Ab Eb7 ||  il più semplice: andiamo a eseguire un solo direttamente sulla tonalità di riferimento degli accordi, che abbiamo detto essere Ab maggiore a meno di voler aggiungere un E naturale sull’accordo di C7 alla terza battuta, ma che sovrapposto Eb che dovrebbe esserci può creare un simpatico passaggio cromatico. Quindi Fmin eolio, Db lidio, C frigio, Ab ionico e Eb misolidio.

Soluzione 2:

|| Fmin | % | C7 | Fmin || procedendo con un processo di riduzione, possiamo “semplificare” la progressione con giusto due accordi creando una cadenza delle più ovvie. Possiamo però rendere il suono più interessante lavorando su un F dorico, o anche un F frigio, e un C misolidio. Oppure lavorare su tutta la progressione ridotta come se fossimo in un F minore armonico.

Soluzione 3:

voglio provare a proporvi la seguente || F7| Bbmin7 | A7 | Ab Eb7 || considerando il F non più come accordo minore (dorico ad esempio) ma come accordo di tensione che va sul Bbmin7, che è una sostituzione di Db (Bb -> Db F Ab), procedendo poi con la sostituzione di C7 che lascia spazio a un A7 che rappresenta, fra le tante cose, una sostituzione di tritono verso del Eb che risolve sul Ab.

Soluzione 4:

|| Gbmaj | Abmaj | Bb7 | C7 || questa soluzione, che può rappresentare musicalmente parlando un turpiloquio, è per me molto simpatica e carina. Considerando il Fmin come un frigio, suoniamo invece sul suo “amico” lidio Gbmaj. Db che era un lidio, lo sostituiamo con il suo corrispettivo ionico. Il Bb7? Nella tonalità di Fmin melodico troviamo sul quarto grado proprio il Bb7(#11) che ci introduce, in una progressione di toni, al C7 che mette in tensione e realizza la cadenza per chiudere il cerchio. Così come appena detto, questa progressione di toni la possiamo considerare come lancio per utilizzare la scala esatonale di C su tutte e quattro le battute.

Soluzione 5:

|| Gbmaj | G7 | C7 | Gb7 || spingiamoci ancora più in là, aggiungendo qualcosa alla precedente soluzione. Mantenendo il Gb lidio fissiamo come obiettivo armonico il C7 della terza battuta, mantenendolo e “cadenzandolo” considerando il Db come una sostituzione di tritono di un G7 che utilizziamo e sovrapponiamo alla battuta 2. Visto che mi piacciono le sostituzioni, stravolgiamo l’ultima battuta che da Ab Eb7 diventa un unico Gb7, poiché l’ultima battuta essendo di chiusura la consideriamo come una cadenza che vogliamo arricchire e richiamando il suono della cadenza naturale V – I, sostituiamo un latente C7 della quarta misura.

Se vi ho procurato un bel mal di testa, potrete contattarmi via Facebook per delle aspirine omaggio!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *